Sezione tecnica

IMPOSTAZIONI SERVER DI POSTA IN ARRIVO
Posta in Arrivo (IMAP)
: imaps.aruba.it
Nome account/Nome utente: il nome completo dell’indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva (IOS) –Tipo di protezione: Accetta tutti i certificati (Android)
Autenticazione: Password
Porta Server: 993

IMPOSTAZIONI SERVER DI POSTA IN USCITA
Posta in uscita (SMTP)
: smtps.aruba.it
Nome account/Nome utente: il nome completo dell’indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva (IOS) –Tipo di protezione: Accetta tutti i certificati (Android)
Autenticazione: Password
Porta Server: 465

Una volta ultimata la configurazione, verranno visualizzate e sincronizzate in automatico le cartelle relative alla casella:
Sent (per la posta inviata)
Drafts (bozze)
Trash (posta eliminata)
Spam

Utilizzando il protocollo IMAP4, i messaggi di posta rimangono salvati sul server e tutti gli utenti che si collegano alla casella, tramite client o WebMail, possono visualizzarli.

Si, sia che utilizzi il protocollo POP3 che IMAP. Puoi configurare lo stesso account su tutti i dispositivi che vuoi.

Per consentire che un tecnico si colleghi al vostro PC da remoto per effettuare la configurazione necessaria per utilizzare la nuova casella di posta, dovete scaricare un programma idoneo.

Scaricate questo programma (AnyDesk)

Il programma non richiede installazione. Avviatelo cliccando due volte sul file stesso, una volta partito vi troverete una schermata riportante un numero/codice.

Quando il tecnico sarà in linea con voi, comunicategli solamente questo numero/codice. Una volta terminato l’intervento, vi basterà chiudere il programma che si disattiverà del tutto. Non cancellate il programma, ma tenetelo per esigenze future in caso di ulteriori interventi.

Alcuni client di posta, specialmente i più recenti, impediscono o rendono più complicato installare caselle protette dal protocollo SSL se viene riscontrata una incongruenza tra dominio certificato e dominio configurato alla voce SERVER in entrata e uscita.

Per ovviare a questo di invitiamo a seguire le istruzioni e a utilizzare i parametri presenti nella FAQ: Come faccio a configurare la casella sul mio client di posta?

In caso che i tuoi problemi persistano, utilizza il modulo di contatto presente in ogni pagina e prenota un intervento di assistenza (NB. A seconda dell’intervento potrebbe essere richiesto un pagamento)

La prima regola è di NON utilizzare mail questo indirizzo per: Iscriversi a newsletter, utilizzare i social, registrarsi su siti per esigenze spot, firmare petizioni, ecc.

Per gli scopi elencati vi consigliamo di utilizzare uno di quegli indirizzi gratuiti facili da ottenere (e-mail.it – Live.com – Gmail.com – ecc) poiché una volta che il vostro indirizzo entra in una lista gestita in modo “ambiguo”, il vostro indirizzo e-mail sarà magicamente scambiato e venduto infinite volte e diventerà una seccatura continuare a utilizzarlo.

Il vostro indirizzo su EGOMAIL è prezioso, non diffonderlo se non ad amici e colleghi, per ogni altro scopo “bruciati” un indirizzo di cui non ti imposta niente.

Sezione commerciale

Scegli, in Home page o nella sezione shop, la tipologia di casella che desideri attivare (disponibili da 1 a 25GB), poi seleziona la tipologia di casella (nome esteso, nome breve o sigla). A questo punto avrai a disposizione un campo dove ricercare il tuo indirizzo (NB. dopo il tuo nome aggiungi sempre @EGOMAIL.IT) e il sistema di dirà se è disponibile o meno.

Durante questa fase avrai la possibilità di richiedere assistenza gratuita. Il numero di telefono da chiamare ti sarà mostrato durante questo passaggio.

Abbiamo SEI diversi tipi di dimensioni acquistabili, ma puoi anche personalizzare la lunghezza della casella. Per ampliare la disponibilità di nomi abbiamo scelto di dividere il servizio nelle seguenti tipologie: NOME.COGNOME – NOME BREVE (3-9 chr) – SIGLA (1-2 chr)

La prima tipologia è quella più economica, ma anche la più richiesta e diffusa, perfetta al 100%. Se però volessi una casela davvero speciale, allora puoi scegliere le atre tipologie con nome breve o sigla, davvero un elemento distintivo in un mondo di e-mail ormai piene di numeri.

Gli ALIAS sono acquistabili insieme alla casella o in un secondo momento e seguono la tabella di costi di ciascuna casella già attiva (o in attivazione), conteggiata sulla viariabile scelta: Nome esteso, nome breve, sigla)

Sezione amministrativa

Certo. al momento del rinnovo sarai tu a dedicere come preferisci pagare. Fai attenzione che se per il primo pagamento/attivazione hai utilizzato Paypal, se non interverrai manualmente modificando tu le autorizzazioni, il rinnovo sarà comunque automatico basato sullo stesso sistema iniziale.

Il costo esposto è annuale ed è previsto il rinnovo automatico ad ogni scadenza. Ovviamente sarà possibile disdire il servizio prima che passi il rinnovo, generalmente la disdetta dovrà pervenire con 30 giorni di anticipo rispetto alla data fissata. Nel caso si intenda disdire il servizio, vi invitiamo a fare un backup della vostra posta in quanto le caselle non rinnovate verranno cancellate dal server e con esse tutti i messaggi presenti.